Chiudere Equitalia..e i covi fascisti!

Curiosando un po’ sulle bacheche dei compagni stamattina abbiamo visto rigirare un articolo in cui Maradona viene schifosamente strumentalizzato da gente infame che si propone di creare un partito contro Equitalia. Ci rendiamo conto che l’operazione sia disgustosa e che abbia tratto in inganno un bel po’ di gente. La questione è andare a vedere chi si pone a capo di questa fantomatica formazione politica (che non si sa neanche se vedrà mai la luce). Non solo l’infame Francesco Saverio Borrelli, noto arrivista e ladruncolo dai tempi dell’università fino all’ombra di Pecoraro Scanio. Ma sopratutto la presenza di un fascista come Pisani. Questo avvocato, con studio in Piazza Vanvitelli al Vomero, è conosciutissimo per le […]

Ecco la regia dietro le contestazioni ad equitalia, alle discariche e alla tav

In questi ultimi giorni i gesti di intolleranza nei confronti dei soprusi di Equitalia si vanno moltiplicando in tutta Italia. I telegiornail di ogni canale e tutti i quotidiani si sono uniti in un coro di condanne. Si sono sprecati servizi ed inchiostro per paralre di chi lavora in Equitalia, della polizia che pesta chi prova a togliersi il cappio dell’usura, ma neanche una parola è stata spesa per la gente che sempre più spesso trova nel suicidio l’unica soluzione ad una situazione senza via d’uscita.

Chiudere Equitalia subito!

E’ troppo tardi per stare calmi Negli ultimi anni siamo stati bombardati da ogni parte con richieste di aiutare l’Italia ad uscire dalla crisi, a fare sacrifici per pagare debiti e tutto il resto. Ci sarebbe da chiedersi chi stia pagando questa crisi e chi abbia contratto questo debito. Senza alcun dubbio possiamo dire che gli unici che stanno pagando questa crisi, gli unici che stanno stringendo la cinta, che faticano ad arrivare a fine mese, che vivono condizioni sempre più difficili, sono i lavoratori e i disoccupati. I padroni della nazione non stanno facendo alcun sacrificio. Non è difficile dimostrare tutto questo: