Iniziative verso il corteo di Parma.

  Mercoledì 22 Maggio in Aula Piovani, nella Facoltà di Lettere e Filosofia, si terrà il Controcorso sul 41BIS in cui interverranno alcuni relatori. A seguire, alle 21.00 si terrà una cena sociale all’ interno dello Spazio di Massa Reloaded. Giovedì 23 Maggio ci sarà una cena con la proiezione del video “Il loro natale”, riguardo il carcere di Poggioreale, per l’ autofinanziamento dei pullman che saliranno al corteo del 25 che si terrà a Parma contro carcere, differenziazione, isolamento e 41BIS.

Nuova aggressione camorrista/fascista

Ieri sera intorno alle ore 20 un nostro compagno è stato riconosciuto e aggredito da due noti camorristi/fascisti (presenti anche durante gli scontri a Piazza Plebiscito il 7 maggio scorso). Colpito alle spalle appena si è girato per rispondere sono intervenute un’altra decina di persone legate ai due cammorristi/fascisti dal vincolo delle assunzioni clientelari. Insomma servi che soccorrono altri servi. Al nostro compagno sono dovuti essere applicati 3 punti all’esterno del labbro e 2 all’interno. Ancora una volta, come sempre, non denunceremo i nostri aggressori. Fiducia in questo stato e nei suoi tribunali non ne abbiamo mai avuta e non saranno queste aggressioni a farci cambiare idea. A parlare saranno le strade.

Nessun licenziamento!

Nessun licenziamento! Operai e studenti, uniti nella lotta! In questi giorni si sta verificando il passaggio di consegne tra la vecchia e la nuova ditta che gestisce la manutenzione delle sedi della Federico II. La gara d’appalto per la nuova gestione è stata vinta con un ribasso del 47%. Nei piani di università e nuova azienda questo si traduce nella riduzione di personale da 23 a 19 operai; inoltre di questi 19 posti, solo 6 dovrebbero essere occupati dagli attuali lavoratori. 17 operai, e rispettive famiglie, si troveranno quindi senza lavoro da un giorno all’altro.

Cronaca e valutazioni della giornata del 7 maggio.

Contro fascismo e repressione non un passo indietro! La giornata del 7 Maggio a Napoli va analizzata in tutta la sua complessità poiché a parer nostro molti sono gli aspetti da approfondire e su cui sentiamo l’esigenza di esprimerci. La necessità di portare solidarietà ai compagni e alle compagne del movimento studentesco milanese colpiti il giorno prima da cariche di polizia e carabinieri all’interno della Statale, ci ha fatto scendere in strada in forma di presidio in occasione della visita istituzionale del neo ministro della Istruzione Carrozza. Torneremo a questo dopo,cercando di ripercorrere in ordine cronologico la giornata. Il primo dato che salta agli occhi, testimoniato da video e foto abilmente strumentalizzate dai mezzi di […]

16 maggio: Cena + proiezione video per corteo nazionale di parma.

il 16 maggio ci sarà in mensa occupata una cena + proiezione video per autofinanziare il pullman che salirà a Parma il 25 maggio per il corteo contro il carcere, differenziazione, 41 bis e isolamento per la solidarietà di calsse a sostegno delle lotte di tutti i prigionieri! a seguire manifesto e appello… Nel carcere di Parma sono rinchiusi oltre 600 prigionieri, la capienza regolamentare è di 350. Al suo interno vi sono, inoltre, una sezione per paraplegici, una sezione protetti, e una sezione di Alta Sicurezza articolata in AS1, AS3, 41bis. Oltre 50 detenuti sono in 41 bis, tra di essi il compagno Marco Mezzasalma, condannato a due ergastoli nei processi contro le Brigate […]