Tombolata Benefit – 28 dicembre

Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere (B. Brecht) Questo mese alla Mensa occupata, invece della normale cena mensile, organizzeremo un’iniziativa più adatta al periodo “festivo”: una tombolata con aperitivo! Un’occasione per stare insieme e divertirsi, ma anche un modo per sostenere materialmente chi anche questo natale non è stato “giudicato” buono dalla legge. Il ricavato della giornata sarà infatti interamente devoluto a chi, impegnato nelle lotte ogni giorno, deve far fronte alle onerose spese processuali. Questo è un semplice modo per essere concretamente solidali verso chi sulla sua pelle paga i costi della repressione. In questa occasione il ricavato verrà devoluto a due compagni di Milano, da sempre in prima linea nelle lotte […]

..ancora mille occupazioni

“Il miglior consiglio è l’esempio” (Argala) Qualche giorno fa ci è giunta la notizia dello spostamento dello sportello A.DI.SU. dai locali attigui alla mensa occupata. Ancora una volta l’azienda si qualifica per quello che è: dopo la chiusura della mensa avvenuta nel 2000 e lo scientifico furto di milioni di euro ai danni degli studenti e di tutti i lavoratori, l’A.DI.SU. si appresta a lasciare altri locali in vista di un’ulteriore fantomatica ristrutturazione, che ha a che fare molto più con i profitti delle aziende che con i diritti. L’esperienza ci ha insegnato che di cattedrali dello spreco non abbiamo bisogno, e ancora una volta all’abbandono è seguita un’immediata occupazione.

Genova per noi. Lotte operaie, organizzazione di massa, soggetività politica.

  Pubblichiamo di seguito una cronaca ed un’analisi del Collettivo Noi saremo Tutto di Genova sulle “cinque giornate” di lotta dei ferrotramvieri del capoluogo ligure. Per cinque giorni a Genova, il trasporto pubblico cittadino è stato bloccato dall’iniziativa autonoma degli operai AMT. Ciò ha obbligato sia i sindacati di regime, il cui peso all’interno dell’azienda è ridotto all’osso, sia il “sindacato autonomo” a cavalcare la tigre della rabbia operaia. Sabato mattina, dopo una votazione farsa, lo sciopero è terminato sancendo, di fatto, una tregua armata. Al momento non ci sono né vinti, né vincitori. Una situazione di stallo che lascia aperte diverse prospettive. Questa lotta non si è limitata a questo, poiché da un lato […]