Sportello legale gratuito

Alla mensa sportello legale gratuito per tutti i lavoratori a nero o con contratto che vengono licenziati, malpagati e trattati una merda…E’ ora di dire basta allo strapotere dei padroni! Perchè siamo stanchi di vivere in una società dove chi lavora non guadagna e chi guadagna non lavora.

Sul presidio al carcere di pozzuoli.

Come compagni della Mensa Occupata facenti parte dell’Assemblea di Lotta Uniti Contro la Repressione abbiamo aderito alla seconda mobilitazione dentro e fuori le carceri, indetta per il mese di Aprile. Così, dopo aver presentato qui in Mensa ieri l’opuscolo nato proprio dalla passata mobilitazione di settembre “Il Morso del Serpente”, oggi (17/04/’14) ci siamo recati al carcere di Pozzuoli, organizzando un presidio di saluto e solidarietà; la reazione delle detenute e dei loro familiari, già conosciuti nelle settimane precedenti nel corso dei volantinaggi, sono state tanto positive che da loro stessi è partita l’idea di organizzare una “Pasquetta Solidale”, con musica, cibo e un torneo di calcetto! La strada intrapresa è solo all’inizio e ci […]

Note a margine sul corteo del 12 aprile

      Torniamo a casa dalla manifestazione di sabato 12 aprile con molti dubbi e qualche certezza. Immaginata quale primo momento di opposizione sociale alle politiche economiche dell’Unione Europea, in assenza del vertice “ufficiale” la mobilitazione è scemata perdendo le sue potenzialità generalizzanti. E’ mancato quel necessario passo in avanti, attestandosi su una eterogeneità di parole d’ordine, fondamentale nella costruzione della giornata del 19 ottobre, ma non ancora in grado di individuare saldamente ed unitariamente il proprio nemico di classe. Non si capiva, infatti se era un corteo contro Renzi, contro l’Unione Europea, contro il Jobs Act o contro il piano Lupi sulla casa. La lotta per la casa, nella sua strategica centralità per […]

Il morso del serpente

    “Purtroppo il sistema carcerario isola e punisce chi ha voglia di fare ed è pertanto opportuno non lasciare soli chi ci mette la faccia; è compito di noi compagni e compagne tornare a parlare del tema carceri affinchè le lotte dei detenuti diventino lotte di tutti/e” Davide Rosci , lettera dal carcere Con gli ultimi eclatanti casi di cronaca che hanno riguardato la morte di alcuni detenuti (un esempio su tutti è Federico Perna) si sono palesate le durissime condizioni cui i carcerati sono sottoposti in realtà da sempre. Sovraffollamento, pestaggi, maltrattamenti, negazione delle cure mediche e dei più elementari diritti sono la quotidianità per migliaia di detenuti nelle carceri italiane. Nelle ultime […]