Presidio al carcere femminile di Pozzuoli

Presidio fuori al carcere femminile di Pozzuoli! Facciamo sentire la nostra solidarietà ai prigionieri in tutto il paese! Uniamo le lotte dentro e fuori il carcere! “Purtroppo il sistema carcerario isola e punisce chi ha voglia di fare ed è pertanto opportuno non lasciare soli chi ci mette la faccia; è compito di noi compagni e compagne tornare a parlare del tema carceri affinchè le lotte dei detenuti diventino lotte di tutti/e” Davide Rosci , lettera dal carcere Con gli ultimi eclatanti casi di cronaca che hanno riguardato la morte di alcuni detenuti (un esempio su tutti è Federico Perna) si sono palesate le durissime condizioni cui i carcerati sono sottoposti in realtà da sempre. […]

Presentazione opuscolo “Il Morso Del Serpente”

Presentazione dell’opuscolo “Il morso del serpente” a cura dell’Assemblea di Lotta Uniti Contro la Repressione Discussione su carcere, popolazione e condizioni carcerarie Reading di lettere dal carcere e proiezione di interviste alle detenute del carcere di Pozzuoli A seguire aperitivo e Djset   “Purtroppo il sistema carcerario isola e punisce chi ha voglia di fare ed è pertanto opportuno non lasciare soli chi ci mette la faccia; è compito di noi compagni e compagne tornare a parlare del tema carceri affinchè le lotte dei detenuti diventino lotte di tutti/e” Davide Rosci , lettera dal carcere Con gli ultimi eclatanti casi di cronaca che hanno riguardato la morte di alcuni detenuti (un esempio su tutti è […]

Studenti e lavoratori…Uniti si vince!

UN’UNICA LOTTA, UN’UNICA VOCE! UNIVERSITA AGLI STUDENTI E AI LAVORATORI! Dopo una nottata di occupazione della facoltà di lettere, la mobilitazione dei lavoratori e degli studenti delle pulizie stamani è continuata. Sono stati organizzati Volantinaggi e attacchinaggi e sotto la sede di lettere e filosofia e giurisprudenza di Porta di massa, due presidi attendevano l’incontro tra ditta entrante e università. Il personale ata e molti docenti hanno espresso solidarietà agli studenti e ai lavoratori: si è arrivati al blocco della didattica come forma di solidarietà a questa lotta. Alle 10 la notizia tanto attesa: la SAP SRL assumerà tutti e 48 i lavoratori garantendo le stesse condizioni salariali previste dal vecchi contratto. Non ci resta […]

giù le mani da studenti e lavoratori!

occupata la presidenza dell’ex-facoltà di lettere e filosofia! da anni l’università è soggetta a continue manovre di privatizzazione del diritto allo studio e di distruzione delle minime garanzie lavorative dei suoi dipendenti. non solo aumentano anno dopo anno tasse e contro-tasse; non solo l’inserimento nel mercato del lavoro è sempre più difficile e aperto solo a pochi settori formativi; non solo per sostenere gli studi spesso si è costretti a lavorare o a grandi sacrifici; ma si è anche costretti a vivere situazioni come quella della perdita di un lavoro da fame a 500 euro al mese… in questi giorni è in atto un ampio ricambio di gestione dei servizi delle pulizie e della vigilanza […]

..ancora mille occupazioni

“Il miglior consiglio è l’esempio” (Argala) Qualche giorno fa ci è giunta la notizia dello spostamento dello sportello A.DI.SU. dai locali attigui alla mensa occupata. Ancora una volta l’azienda si qualifica per quello che è: dopo la chiusura della mensa avvenuta nel 2000 e lo scientifico furto di milioni di euro ai danni degli studenti e di tutti i lavoratori, l’A.DI.SU. si appresta a lasciare altri locali in vista di un’ulteriore fantomatica ristrutturazione, che ha a che fare molto più con i profitti delle aziende che con i diritti. L’esperienza ci ha insegnato che di cattedrali dello spreco non abbiamo bisogno, e ancora una volta all’abbandono è seguita un’immediata occupazione.

Nessun licenziamento!

Nessun licenziamento! Operai e studenti, uniti nella lotta! In questi giorni si sta verificando il passaggio di consegne tra la vecchia e la nuova ditta che gestisce la manutenzione delle sedi della Federico II. La gara d’appalto per la nuova gestione è stata vinta con un ribasso del 47%. Nei piani di università e nuova azienda questo si traduce nella riduzione di personale da 23 a 19 operai; inoltre di questi 19 posti, solo 6 dovrebbero essere occupati dagli attuali lavoratori. 17 operai, e rispettive famiglie, si troveranno quindi senza lavoro da un giorno all’altro.

16 maggio: Cena + proiezione video per corteo nazionale di parma.

il 16 maggio ci sarà in mensa occupata una cena + proiezione video per autofinanziare il pullman che salirà a Parma il 25 maggio per il corteo contro il carcere, differenziazione, 41 bis e isolamento per la solidarietà di calsse a sostegno delle lotte di tutti i prigionieri! a seguire manifesto e appello… Nel carcere di Parma sono rinchiusi oltre 600 prigionieri, la capienza regolamentare è di 350. Al suo interno vi sono, inoltre, una sezione per paraplegici, una sezione protetti, e una sezione di Alta Sicurezza articolata in AS1, AS3, 41bis. Oltre 50 detenuti sono in 41 bis, tra di essi il compagno Marco Mezzasalma, condannato a due ergastoli nei processi contro le Brigate […]

Alla Mensa Occupata nuovo turno per i lavoratori (e non solo)

Da martedì 9 aprile è partito alla Mensa Occupata di Mezzocannone 14 un altro turno, dalle 12:30, per tutti i lavoratori che, oltre ad essere sempre più sfruttati, stanno perdendo anche i più elementari diritti come quello di mangiare. La chiusura delle mense in numerosi posti di lavoro, oltre a causare un notevole danno economico, ha anche l’obiettivo di far perdere la socializzazione tra i lavoratori, la possibiltà di scambiare quattro chiacchiere sulle pessime condizioni lavorative e di conseguenza anche autorganizzarsi e lottare per cambiarle!

Occupati gli uffici dell’Unico Campania!

Stamattina lavoratori, studenti e disoccupati hanno occupato gli uffici dell’ Unico Campania contro l’ aumento delle tariffe, per un trasporto gratuito e per un miglioramento delle condizioni lavorative! uniti si vince! Negli ultimi anni la condizione del trasporto pubblico a Napoli e provincia è andata lentamente ma irreversibilmente peggiorando: tagli alle corse di treni ed autobus ondate di licenziamenti di dipendenti, macchinisti, personale delle pulizie decurtazione (o non pagamento affatto) degli stipendi deterioramento di pullman e treni, delle strade mancato rispetto delle più elementari norme di sicurezza. Tutto questo è sotto gli occhi di tutti quelli che ogni giorno prendono i mezzi pubblici per andare al lavoro, a scuola, all’universitàe per spostarsi. Quello che dovrebbe […]

Nuovo aumento delle tariffe UNICOCAMPANIA

NON SE NE PUO’ PIU’! Di fronte alla situazione drammatica del trasporto pubblico locale, contro la quale da mesi stiamo sviluppando iniziative di denuncia e di protesta, tutto ci saremmo aspettati tranne che assistere all’ennesima provocazione da parte di UnicoCampania, la quale il mese scorso ha deliberato l’ennesimo aumento del costo dei trasporti per le tratte urbane ed extraurbane: l’aggravio varierà dai 10 centesimi per il costo di un singolo biglietto ai 40 euro per gli abbonamenti annuali sulle tratte regionali!